martedì 20 maggio 2008

DotNetNuke, elementi di base

Fino ad ora abbiamo visto come istallare il CMS, adesso iniziamo a vedere quali sono i componenti, come interagiscono tra di loro e come possiamo configurarli.

Gli elementi principali di DNN sono i portali. Per ogni istallazione di DNN possono essere configurati più portali all'interno dei quali è possibile fare specifiche operazioni di configurazione e personalizzazione, a partire dall'aspetto grafico fino ad arrivare all'inserimento di moduli custom.

Una volta istallato DNN ci troviamo di fronte ad una configurazione standard. Gli utenti a disposizione sono due; "ADMIN" e "HOST". Il primo dedicato alla gestione delle impostazione a livello di portale, il secondo è il superuser vero e proprio in grado di gestire la configurazione generale del CMS. Effettuando l'accesso come utente HOST abbiamo a disposizione i seguenti menù:



Menù Admin

Menù Host
In testa al portale compare il pannello di controllo per la gestione delle impostazioni immediate come Utenti, Ruoli, Pagine e Moduli.

Le Pagine sono gli elementi da cui partire per personalizzare il nostro portale. Sono gli elementi che contengono i moduli e nei quali possiamo definire la disposizione dei contenuti. La creazione di una pagina ci permette di inserire una voce nel menù di DNN che sarà il punto di accesso alla nostra pagina. Una volta definita una pagina possiamo inserire al suo interno i moduli che preferiamo. I Moduli sono delle vere e proprie applicazioni che possono essere inserite all'interno del portale come dei plugin e possono essere posizionate sulla pagina. Alcuni possono essere scaricati dal sito ufficiale di DNN.

La posizione dei moduli sulle pagine è governabile sia in fase di inserimento del modulo sia in fase di modifica delle impostazioni del singoo modulo. In un altro articolo approfondiremo il discorso sui moduli e sulla loro configurazione. L'utilizzo delle funzionalità di configurazione del portale è abbastanza intuitivo una volta comprese le relazioni tra pagine e contenuti e tra utenti e gruppi.

Control Panel

Su questi ultimi, gli utenti, faccio notare che la loro gestione a livello di profilatura segue gli standard adottati da quasi tutti i CMS in circolazione. Abbiamo quindi la possibilità di creare gruppi di utenti ai quali associare i singoli utenti e ai quali assegnare i singoli permessi applicativi che essendo peculiarità dei singoli moduli, vengono assegnati ai gruppi dalle impostazione di configurazione di ogni modulo.

Altra caretteristica tipica dei CMS più comuni è quella di poter customizzare gli skin (o aspetto grafico) per il singolo portale. In giro se ne trovano parecchi sia gratuiti sia a pagamento.

Nei prossimi articoli cercheremo di approfondire le singole funzionalità di DNN.

Per adesso un saluto.

mercoledì 7 maggio 2008

Istallazione di DotNetNuke

Oggi parliamo di come istallare DotNetNuke. Iniziamo a capire di cosa abbiamo bisogno. Per iniziare ci dobbiamo procurare il pacchetto di istallazione di DotNetNuke, reperibile sul sito ufficiale (solo per utenti registrati). La versione al momento disponibile è la 4.8.2 e potete trovare il changelog qui.

I requisiti di base per istallare DotNetNuke sono i seguenti:

  • Windows con istallato IIS
  • Dot.Net Framework 2 (o superiore)
  • MS SQL Server 2000 (o superiore) o MSDE
Per prima cosa dobbiamo configurare una virtual directory sotto IIS per la nostra istallazione. Su come configurare la virtual directory per il web dedicato alla nostra istallazione di DotNetNuke rimando a questo sito.

A questo punto estraiamo i file contenuti nel pacchetto DotNetNuke_04.08.02_Install.zip nella directory virtuale creata prima.

Ora è arrivato il momento di creare il database che conterrà i dati necessari al corretto funzionamento della nostro CMS. Per fare questo dobbiamo aver istallato un' istanza di database SQL Server o MSDE, creato un database (con nome ad esmpio "DOTNETNUKE") e configurato un utente per l'accesso al db (Per ulteriori dettagli su questa fase vi rimando a questo sito).

Adesso c'è la partepiù interessante, quella dedicata allìistallazione vera e propria. Puntiamo al nostro web (ad esempio http://localhost/DotNetNuke) e dovremmo ricevere una pagina come questa:


Scegliamo la lingua, selezioniamo "TYPICAL" come metodo di istallazione e premiamo il link "NEXT" per andare avanti. Nel caso in cui si volesse avere un maggior dettaglio di configurazione allora sarà necessario selezionare "CUSTOM" come metodo di istallazione.

A questo punto ci sarà richiesto di verificare i permessi di creazione e modifica di file e cartelle della nostra istallazione. Premiamo il link "TEST PERMISSIONS" e se tutto è a posto riceveremo un messaggio di conferma come questo:


Premiamo "NEXT" e andiamo avanti. Configuriamo l'accesso al database. Abbiamo due alternative; possiamo scegliere se utilizzare un puntamento ad un file di database (MSDE o SQL Express) o se configurare una connessione ad una istanza di database MS SQL Server. In questo caso vedremo come configurare DNN su un file di databse. Il file in questione viene già fornito con il pacchetto di istallazione di DNN e si trova nella directory "App_Data"

Indichiamo i parametri come mostrato nella schermata seguente e premiamo il tasto "TEST DATABASE CONNECTION" per verificare la correttezza dei dati inseriti.


A questo punto DNN si occuperà di creare le tabelle necessarie sul database e al termine di questa operazione ci troveremo di fronte ad una schermata come questa

che ci conferma la corretta istallazione di DNN. Adesso clicchiamo su "CLICK HERE TO ACCESS YOUR PORTAL" e potremo accedere alla nostra istallazione di DotNetNuke.



Nel prossimo articolo vedremo come iniziare a configurare il nostro portale.